Home

I Certificati Bianchi, Titoli di Efficienza Energetica, rappresentano il principale schema di incentivazione per l’efficienza energetica che consente di raggiungere risultati eccellenti il termini di risparmio dei consumi e dei costi energetici.

La Conferenza “Certificati bianchi: titoli di efficienza energetica a portata di mano”, organizzata dalla FIRE, Federazione Italiana per l’uso Razionale dell’Energia, quest’anno alla quinta edizione, è un appuntamento fondamentale per offrire agli operatori del settore il confronto con le istituzioni interessate al meccanismo, soprattutto alla luce della prossima pubblicazione delle nuove linee guida da parte del Ministero dello Sviluppo Economico e dell’evoluzione delle dinamiche del meccanismo.

Il meccanismo dei Titoli di Efficienza Energetica è soggetto a continue modifiche e aggiornamenti e la Conferenza è il momento migliore sia per gli operatori che hanno bisogno di informazioni e di  chiarimenti, sia per le istituzioni che ricevono contributi e suggerimenti per il miglioramento dello schema.

La Conferenza FIRE, che vede ogni anno la partecipazione di oltre 300 persone, viene organizzata in collaborazione con aziende sponsor.

Se interessati alla sponsorizzazione scarica la Scheda sponsor 2016.

Alla conferenza sono attesi esponenti di MiSE, AEEGSI, GSE, ENEA, RSE, associazioni di categoria e di settore, operatori attivi nel meccanismo e leader di mercato.

Quest’anno la conferenza si terrà nell’arco di una giornata e si darà spazio per cercare di trovare soluzioni alle problematiche emerse, per facilitare lo sviluppo del business per chi partecipa al meccanismo e per indirizzare la redazione delle nuove linee guida tenendone conto dell’evoluzione dello schema.

Gli obiettivi della conferenza sono i seguenti:

  • Informare sulle novità e sulle modalità di accesso all’incentivo;
  • Consentire agli operatori interessati di presentare proposte di modifica delle linee guida;
  • Dare la possibilità a società di servizi, distributori e studi legali di descrivere e pubblicizzare la loro offerta;
  • Offrire un’intera sessione dedicata al question time, vista la complessità delle regole